IMPRESA STORICA NPO: SI VA IN SERIE B

npolginate

Incredibile successo di NPO GORDON davanti al suo meraviglioso pubblico che vale la Serie B

NPO GORDON – MILANO 3: 73 – 61 (14-19; 36-34; 47-50)

NPO GORDON davanti ad un pubblico immenso (600 persone) e calorosissimo conferma l’inviolabilita’ del PalaRavasio e con un grande Cuore si aggiudica la finale dopo una serie durata ben 5 partite in cui ha prevalso contro una tosta Milano3. Olginate con un gran finale entra nella storia scrivendo la pagina piu’ importante che gli apre le porte alla serie B che significa il terzo campionato italiano ed il primo senza stranieri ovverio entra a far parte delle top 100 squadre italiane (64 in B e 40 tra A e Lega 2)

Risultato che premia il duro e costante lavoro di tutta la societa capace di ottenere 3 promozioni in 6 stagioni conquistando una promozione speciale con ragazzi del territorio lecchese (7/10) e tre che provengono dalla brianza che, per tutta la stagione, si sono applicati superando le difficolta’ degli infortuni (Meregalli, Riva) e assenze per studio (Bassani, Taglabue) rimanendo uniti anche nel difficile momento di dicembre culminato con 5 sconfitte consecutive e ribaltando i pronostici che vedevano le Pavesi e Lomelline dominatrici del torneo e sicure promosse.

Ma come si sa la dura legge dei Play Off premia chi arriva piu’ fresco ed integro nel periodo in cui si gioca quasi un girone di regular season (11 partite contro le 13) in 40 giorni invece che in 3 mesi. E non si vincono 7 delle 11 partite solo con la fortuna.

I ragazzi lecchesi sono stati straordinari hanno affrontato le 11 partite con la convinzione di andare avanti e spesso rincorrendo gli avversari per l’intera partita per poi mettere la freccia all’ultima azione con giocate spettacolari che hanno entusiasmato un pubblico che ad ogni partita aumentava richiamando soprattutto i tanti bambini del settore giovanile e i genitori che non hanno mai smesso di sostenere ad alta voce i Gordon’s Boys.

Gara 5 e’ stata la fotocopia di tante altre, equilibrata, avvincente, fitta di colpi di scena con allunghi e recuperi e poi quel grande finale che ha ammutolito i tanti milanesi accorsi per sotenere i loro beniamini.

Al 33’, grazie alla bomba di Bassani, MVP anche ieri sera con 22 punti, 12 rimbalzi e 31 di valutazione, arriva l’ennesimo pareggio sul 52-52 seguito poi da alcune azioni che portano il punteggio sul 55-57 (ultimo vantaggio milanese).

A questo punto e’ Zambelli che diventa glaciale e dalla lunetta ne mette 3 di fila per il 58- 57.

Per il gran finale rientra in campo Marco Tagliabue (MVP della serie) che decide di diventare il protagonista assoluto dominando il pitturato segnado 9 punti consecutivi di cui la tripla dall’angolo che fa’ esplodere il PalaRavasio mentre MI3 segna solo con Giocondo ed in 2’ NPO si porta sul 67-70 .

Ma non e’ finita si torna in attacco e anche capitan Riva entra nel festival delle triple con il 70-60 a 2’13” da giocare che ammutolisce i milanesi e permette a tutti gli spettatori lecchesi di godersi gli ultimi 2’ iniziando a festeggiare con cori inesauribili.

Un finale schiacciante con un 26-11 e soprattutto il 13-4 degli ultimi 5’ sono stati letali per gli avversari in una partita equilibratissima in cui Milano3 era partita benissimo chiudendo alla prima sirena sul 14-19 per poi subire il rientro lecchese che grazie ad uno strepitoso Bassani che ne mette 12 in 7 minuti andando avanti sul 29-22 per poi farsi recuperare e chiudere al riposo lungo sul 36-34.

Nella terza frazione Olginate vede il baratro e passa il peggior momento dei play off bloccandosi in attacco e subendo un break di 1-9 per il 37-45 del 25’.

Ma tutto il pubblico non ci sta’ e inizia a spingere i Gordon’s Boys verso un recupero e contro break di 10-5 che riapre la partita e all’ultimo riposo si e’ in scia sul 47-50.

Il finale lo conoscete si prosegue con i festeggiamenti sul nuovo parquet del PalaRavasio in cui anche Tavola, Meregalli, e Sesana si uniscono ai loro compagni per festeggiare con la dirigenza e pubblico con il caretteristico taglio della retina in una bellissima bolgia.

Coach Alessandro Galli alla sua seconda promozione in B in 3 anni emozionatissimo ringrazia tutta la societa’ per la fiducia accordatagli lo scorso agosto e soprattutto ringrazia tutti i suoi ragazzi che lo hanno seguito durante questa lunga stagione spendendo parole positive per Diego Tavola che ha dovuto sacrificarsi alla dura legge delle rotazioni senza mai venire meno all’impegno in settimana.

Il presidente Luca Bonacina e’ felicissimo e sottolinea: “questa successo nasce dal duro lavoro fatto da tutti e forse arriva anche inaspettato in quanto i programmi erano quelli di migliorarci dal nostro record storico dello scorso anno per essere pronti l’anno prossimo. Adesso ci godiamo il successo e tra pochi giorni dovremo metterci al lavoro per programmare la prossima stagione in cui ci dovremo confrontare con formazioni molto meglio attrezzate di noi e molto blasonate. E poi e’ bellissimo pensare che il basket lecchese sta’ crescendo in una stagione dove Lecco ha raggunto la semifinale play Off di B, Civate la finale di serie D, Costamasnaga ha vinto la coppa Italia, Nibionno e’ salito in Serie D”

Tabellini:
NPO GORDON: Zambelli 6, Chirico, Colnago 8, Bassani 22, Marino’ 10, Beretta, Milan, Tagliabue 19, Riva 8, Albenga, |
All. Alessandro Galli
MILANO 3: Delmenico, Manzoni ne, Giocondo 14, Iacono 13, Bianchi 10, Bonora ne, Mori, Colombo 13, Ferrari ne, Soresina, Tandoi 3, Arioli 8,
All. Sandro Pugliese
Aribitri: Sigg. Vincenzo Di Deo; Roberto Rusconi

npo gordon olginate
catcolor.png